Blog

SIAMO PRONTI PER L’ESTATE??… VAI CON L’ANGURIA


Rosso passione, verde speranza e dolcezza rinfrescante, di chi stiamo parlando? Si, proprio di lei, l’anguria. Essa padroneggia nelle tavole estive degli Italiani e li disseta nelle giornate più afose grazie al suo contenuto elevato di acqua. In 100g di frutto ritroviamo solo 15 kcal, 90% di acqua, 0g di grassi, ottime concentrazioni di potassio, fosforo, magnesio, vitamina C ed A. Il basso contenuto calorico la rende un ottimo frutto da consumare anche durante una dieta, ma soprattutto, la presenza contemporanea di potassio e vitamina C la rendono un ottimo drenante, favorendo cosi, l’eliminazione dei liquidi in eccesso e quindi il duplice effetto su gonfiore degli arti inferiori e sulla cellulite. All’anguria sono riconosciute proprietà : detossificanti, epatoprotettive e decongestionanti delle vie respiratorie. Il colore rosso della polpa è dovuto alla presenza di un pigmento che prende il nome di carotene. Quest’ultimo, oltre ad aiutarci a prendere la tintarella, ci aiuta a contrastare l’azione dei radicali liberi rallentando i danni che causano l’invecchiamento cellulare. Tra la classe dei carotenoidi ritroviamo il licopene, un antiossidante per eccellenza che cattura l’ossigeno singoletto, (ROS radicale libero dell’ossigeno),atomo molto conosciuto dai ricercatori. Questi pigmenti sono anche usati come coloranti naturali nei vari prodotti dell’industria, la dicitura a loro associata è : E160d. Visto che nel mese di giugno abbiamo sempre parlato della prevenzione ai tumori, anche in questo articolo non manco di mettere delle ultime ricerche a riguardo. Si è riscontrato dai molteplici studi, che le sue notevoli capacità arrivano anche a contrastare diverse forme tumorali, tra le quali i tumori alla prostata, nonché quelli all’apparato digerente e al polmone. Lo sapevate che l’anguria aiuta a mantenere la pressione sanguigna a livelli ottimali ? Questo dato è stato rilevato dall’Università della Florida, che ha individuato un amminoacido, L-citrullina, che influenza la formazione dell’ossido nitrico, importante molecola che regola la pressione arteriosa. Solitamente gli articoli sulla nutrizione vengono letti dalle donne, ma oggi voglio dare una piccola chicca anche all’altro sesso. L-citrullina ha potenzialità paragonabili a quelle della pillola blu, per avere questo effetto, bisognerebbe mangiare la parte verde che rimane un po’ difficile da digerire, quindi è consigliato solo per i temerari. E’ sconsigliato mangiare i semi perché hanno note proprietà lassative ed inoltre consumare elevate quantità di anguria può farci sentire gonfi. Come per molti altri frutti, anche per l’anguria occorre considerare la presenza di salicilati naturali. In caso di intolleranza a questo gruppo di sostanze, andrà quindi valutata dal medico curante una possibile rotazione di questo ortaggio per alcuni giorni alla settimana.

Posts in Evidenza
Archivio
Seguitemi
  • Grey Facebook Icon