NUTRIZIONE VEGANA

Essere vegani ? uno stile di vita oppure una moda del momento? Scegliere di essere vegani è una scelta che racchiude molteplici varianti : salute,economici,etici,facilità,cucina naturale, peso corporeo. Essere vegani non è semplice, grazie al boom degli ultimi tempi molti ristoranti si sono prodigati nella preparazione di piatti di origine esclusivamente vegetale, le ricette sono molto diffuse nel blog e quindi amici e parenti possono trovare degli spunti, perché in fondo cucinare veg non è difficile. Questa scelta esclude non sono carne,pesce, molluschi, crostacei,uova e latte ma anche tutti i derivati come : formaggi di ogni tipo,miele,insaccati,salumi e lieviti. L’integrazione molto spesso è contemplata in questi stili nutrizionali, in quanto, si può incorrere a carenze vitaminiche, di amminoacidi essenziali o di acidi grassi essenziali e minerali. I casi di carenze più evidenti sono associati a mancanza di vitamina B12, calcio e ferro ed omega 3. Le proteine di origine vegetale vengono ricavate da legumi,frutta secca e cereali, ma non sono definite proteine ad alto valore biologico, in quanto, a livello quantitativo non soddisfano i livelli previsti dai LARN di amminoacidi essenziali. Gli amminoacidi che risultano essere inferiori vengono detti “amminoacidi limitanti”, nel caso dei legumi è rappresentato dalla metionina e nel caso dei cereali dalla lisina. Facendo il classico piatto di pasta e legumi riusciamo a sopperire le carenze, ma per avere la stessa quota proteica di una bistecca dovremmo mangiare veramente quantità elevate di tale pietanze e quindi avere un introito calorico non indifferente. Alla base della piramide vegana ci sono i cereali ed i carboidrati, a seguire legumi, ortaggi, frutta e verdura ed all’apice ritroviamo gli oli ed i dolci, il tutto accompagnato da attività fisica e acqua o tisane. Paradossalmente, per quanto i dolci siano solitamente demonizzati, quelli  vegani non presentando uova,burro e latte sono tendenzialmente light (io ho provato a fare la crostata vegana o la crema di limone all’acqua, vedete nel blog, veramente buoni). Per chi soffre di allergie alle proteine del latte o dell’uovo, molte ricette vegane sono utilissime. Ultimamente sono usciti diversi articoli di genitori che nutrono i bambini o neonati con stile vegano, ecco, io non sono contro ma consiglio vivamente loro di farsi seguire da un nutrizionista perché le carenze e la malnutrizione sono dietro l’angolo. Affidatevi a professionisti della nutrizione, dietista,biologo nutrizionista o dietologo.

 

 

NUTRIZIONE VEGETARIANA

Ormai la salute ed il benessere, cosi come la prevenzione, sono al primo posto nella lista dei nostri progetti di vita. Molti scelgono di ridurre l’uso di proteine di origine animale, aumentando le proteine di origine vegetale per diverse ragioni  come: salute, prevenzione patologica, cura di patologie,etica,peso corporeo e fattore economico. La prevenzione dei tumori e di la cura di insufficienze renali lievi, cosi come l’obesità ed il diabete,malattie metaboliche e cardio vascolari, si basano su piani alimentari tendenzialmente ricchi di frutta,verdura, legumi, cereali  e con ridotto consumo di prodotti animali. L’alimentazione vegetariana esclude carne,pesce, molluschi e crostacei, ed include latticini, uova, miele, lieviti,cereali,legumi,frutta secca,alghe,frutta fresca, ortaggi e verdure. Rispetto alla dieta vegana e molto difficile incorrere in carenze nutrizionali, in quanto, vengono incluse proteine di origine animale e quindi anche tutti gli amminoacidi essenziali e le vitamine. Gestire la dieta anche fuori casa è semplice, cosi come stilare dei piani nutrizionali per la fase adolescenziale, pediatrica e per tutta la famiglia che apportino ogni fonte di micro e macronutrienti. Mi raccomando, fare almeno 40 minuti tre volte a settimana di attività fisica e bere almeno due litri di acqua al giorno. Per poter gestire un menù vegetariano affidatevi ai professionisti della nutrizione, dietista, biologo nutrizionista  o dietologo.

nutrizione vegetariana

Copyright © 2016

Nutri-Mente di Giulia Tiranti.

Tutti i diritti riservati

Biologa Nutrizionista

PIVA 02663450423

Via L.Lotto,6 Jesi 60035 (AN)

PRIVACY POLICY

COOKIE POLICY

Tel:  320/1488588

giulia.tiranti@libero.it

Seguimi anche su:

  • White Facebook Icon